BORGHI DEI TESORI FEST

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO

📌 Il santuario nato per volere di una mula
Terra di Nerello e Carricante, di olio e di agrumi, di palme e di ginestre: Piedimonte è un borgo “giovane” rispetto a quelli noti in età preistorica. La sua storia inizia soltanto nel 1650 come parte dei possedimenti dei nobili Gravina Cruylas, baroni di Francofonte e principi di Palagonia: sono loro ad attenere la licentia populandi per fondare il nuovo abitato e saranno loro a governarlo fino all’800. Nel santuario Vena è conservata un’immagine della Madonna Odigitria che è legata alla leggenda della sua fondazione: un gruppo di monaci basiliani, per sfuggire alle persecuzioni, si inerpicarono sull’Etna con la tela. Ad un certo punto la mula che trasportava il quadro non volle più andare avanti, si mise a scavare con gli zoccoli e zampillò l’acqua. I monaci decisero così di erigere il loro santuario in questo luogo benedetto.

Anche Piedimonte Etneo partecipa a Borghi dei Tesori Fest nei due weekend del 28-29 agosto e 4-5 settembre, aprendo al pubblico e raccontando i suoi tesori.

Scopri il programma

Vi aspettiamo!

www.borghideitesori.com